#laretecivicacuneese, la voglia di far politica partendo dal basso

Questo incontro  è solo l’inizio di una sfida che vogliamo fare tutti insieme” Così il moderatore Marco Fino ha concluso l’appuntamento “#Laretecivicacuneese”  ” tenutosi  ieri sera a Savigliano in occasione del ritrovo di  fine anno promosso da Monviso in Movimento che  aveva come tema il civismo nelle Amministrazioni locali. Il presidente di Monviso in Movimento Alberto Valmaggia ha introdotto i lavori  illustrando il  cammino di questi mesi basato su condivisione,  valori comuni e radicamento nell’ambito del centrosinistra. I protagonisti della serata sono stati gli amministratori ed i giovani mentre  i politici hanno ascoltato, invertendo per una sera, il classico programma dei convegni.  Il moderatore Marco Fino che rappresentava Cuneo ha intervistato Fulvio Baratella (Alba) Franco Demaria (Saluzzo) Gabriele Campora (Mondovì) Alberto Garnero (Savigliano) Diego Bressi (Busca) Luca Giordana (Racconigi) Roberto Dadone (Sampeyre) che rappresentava idealmente tanti piccoli comuni di montagna. Tutti hanno portato, con entusiasmo,  il loro contributo sull’importanza di fare rete, di aiutarsi, e l’aspetto fondamentale di  ad avere interlocutori nei vari livelli istituzionali.

Dai loro interventi sono emerse parole come sfida, speranza, territorio, etica, passione e tanta voglia di fare politica partendo dal basso. Durante la serata è stata lanciata la nuova proposta  di Monviso giovani,  un progetto che sarà coordinato da Pietro Carluzzo,  di costruire un gruppo di ragazzi a livello provinciale che dopo la bella esperienza a Bruxelles possa dedicarsi alle nuove generazioni.  Maria Claudia Bodino ha invece illustrato le proposte di Monviso nella rete social: il rinnovato sito internet, la newsletter e la pagina facebook. E’ stato premiato Franco Chittolina per il ruolo fondamentale nel proporre l’esperienza del viaggio in visita alle istituzioni Europee a Bruxelles. Ospiti della serata  Francesco Tresso (Consigliere comunale della Lista Civica per Fassino di Torino) Mario Giaccone (consigliere regionale Lista civica Chiamparino per il Piemonte) che hanno raccontato l’esperienza torinese, la rete interprovinciale e regionale mentre il  Vice Ministro Andrea Olivero ha accennato ai risvolti del civismo a livello nazionale.  Le conclusioni prima degli auguri natalizi  sono state tratte dal Presidente della Provincia di Cuneo Federico Borgna e dalla consigliera provinciale Milva Rinaudo che hanno portato il loro pieno sostegno all’iniziativa.

scroll to top