Approvati dalla Regione i Programmi “Leader” dei Gal

Misura 19 “Leader” del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. Recependo i criteri stabiliti dalla Giunta Chiamparino, su proposta dell’assessore, Alberto Valmaggia, il settore Sviluppo della Montagna e Cooperazione Transfrontaliera della Regione ha predisposto il Bando e poi approvato i progetti dei Programmi di Sviluppo Locale (Psl) previsti dalla stessa misura. A presentarli dovevano essere i Gruppi di Azione Locale (Gal): società miste del territorio a partecipazione pubblico-privata a cui è demandato il compito del rilancio economico, in modo partecipativo e condiviso, delle zone rurali più fragili e marginali del territorio (Comuni di montagna e collinari). I Gal, per poter partecipare alla gara, dovevano avere una popolazione dei Comuni che ne fanno parte compresa fra 30.000 e 100.000 abitanti. I contributi, però, erano conteggiati solo fino a un massimo di 7.000 residenti per Comune. “Una regola europea – sottolinea l’assessore Valmaggia – finalizzata a sostenere soprattutto le realtà municipali piccole e medie rispetto a quelle più grandi”.
Gli ambiti tematici considerati prioritari dal Bando erano quattro: sviluppo e innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali; turismo sostenibile; accesso ai servizi pubblici essenziali e valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico diffuso. In Piemonte sono stati destinati a questa progettualità 66.190.000 euro di finanziamenti pubblici. L’assegnazione è stata di 64.080.710 euro: l’importo massimo richiedibile dai Gruppi di Azione Locale in riferimento ai paletti fissati dalla gara. La differenza di 2.109.290 euro verrà ridistribuita, in seguito, ai Gruppi che dimostreranno la maggiore capacità di portare a termine le operazioni indicate all’interno del Piano finanziario. Le proposte dei 14 Gal regionali sono state tutte approvate. Gli stessi Gal hanno aggiunto in compartecipazione 33.659.024 euro: soldi loro o dei soggetti pubblici e privati investitori nel Psl. In questo modo viene raggiunto il sostanzioso budget complessivo di 97.739.734 euro da investire nei prossimi anni. Quattro progetti sono stati predisposti dagli altrettanti Gruppi presenti in provincia di Cuneo: il Langhe Roero Leader; il Mongioie; il Valli Gesso Vermenagna Pesio e il Tradizione Terre Occitane. Avranno a disposizione in totale 18.400.640 euro di finanziamenti pubblici (il 28,7% del totale di 64.080.710 euro), con 10.850.269 euro di compartecipazione. Per complessivi 29.250.909 euro di risorse da spendere. A partire dal mese di marzo 2017, i Gal elaboreranno i Bandi degli interventi previsti. “I progetti – afferma Valmaggia – dovevano coinvolgere ampie aree: quindi non interventi a spot, ma proposte strategiche e sinergiche in grado di promuovere il rilancio complessivo del territorio considerato. In sostanza, il concetto da attuare era quello di fare sistema e fare rete, nel modo più concreto possibile, tra gli Enti pubblici e tra gli stessi Enti e le realtà private. Con una forte presenza delle Unioni Montane. In modo da essere competitivi. Tenendo presente i tre principi base della misura – territorio, partenariato e strategia – e prestando particolare attenzione alla crescita della ricaduta occupazionale che gli stessi programmi presentati dovevano avere come traguardo”.
Nel precedente settennato 2007-2013 i contributi pubblici avevano raggiunto i 52 milioni di euro grazie ai quali erano stati sostenuti 1548 progetti, con interventi finalizzati a rendere più attrattivo il territorio, sviluppare e potenziare le attività imprenditoriali e migliorare la qualità della vita. Quindi, per il 2014-2020 si tratta di una fetta consistente di soldi pubblici in più. “La scelta di aumentare il budget – spiega l’assessore Valmaggia – è stata dettata dal fatto che i Gal hanno lavorato bene e, tra il 2007 e il 2013, hanno investito totalmente la somma disponibile. Per cui, era giusto creare le condizioni capaci di offrire delle opportunità maggiori, affinché le risorse messe in campo diventino il volano di un nuovo sviluppo economico”.
Per ulteriori approfondimenti sui Programmi di Sviluppo Locale 2014-2020: http://www.regione.piemonte.it/montagna/montagna/rurale/psr2014-2020_GAL.htm

COSA FANNO I GRUPPI DI AZIONE LOCALE
I Gruppi di Azione Locale (Gal) sono società miste del territorio a partecipazione pubblico-privata a cui è demandato il compito del rilancio economico, in modo partecipativo e condiviso, delle zone più fragili e marginali del territorio (Comuni di montagna e collinari). Nell’ambito della misura Leader hanno il compito di costruire una strategia capace di orientare e sostenere il percorso dello sviluppo locale, aggregando e valorizzando le realtà economiche e sociali delle aree rurali e delle terre alte, di solito molto frammentate tra di loro. Con Leader, infatti, si dà vita a un processo circolare caratterizzato da tre elementi fondamentali: il territorio, perché ogni Gal ha scelto una zona di intervento ben definita; la strategia, frutto della visione di sviluppo dello stesso territorio; il partenariato pubblico-privato, grazie al quale si lavora insieme per individuare il filo conduttore dello sviluppo e per potenziarlo nel tempo.

I PROGETTI DEI QUATTORDICI GRUPPI DI AZIONE LOCALE DEL PIEMONTE

PROVINCIA DI ALESSANDRIA
Giarolo Leader (sede a Stazzano)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
4.002.900 – 2.422.196,50 – 6.425.096,50
Borba (sede a Ponzone)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
3.773.400 – 1.606.734 – 5.380.134

PROVINCIA DI ASTI
Terre Astigiane (sede a Costigliole d’Asti)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
3.887.950 – 2.619.582,22 – 6.507.532,22
Basso Monferrato Astigiano (sede a Tonco)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
5.791.000 – 2.679.778 – 8.470.778

PROVINCIA DI CUNEO
Langhe Roero Leader (sede a Bossolasco)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
5.846.280 – 3.341.032 – 9.187.312
Mongioie (sede a Mombasiglio)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
3.758.000 – 1.982.160 – 5.740.160
Valli Gesso Vermenagna Pesio (sede a Peveragno)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
3.000.000 – 1.774.500 – 4.774.500
Tradizione Terre Occitane (sede a Caraglio)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
5.796.360 – 3.752.577,82 – 9.548.937,82

PROVINCIA DI TORINO
Escarton e Valli Valdesi (sede a Luserna San Giovanni)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
5.606.360 – 2.789.898,79 – 8.396.258,79
Valli di Lanzo Ceronda e Casternone (sede a Ceres, frazione Fè)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
3.465.300 – 1.086.153 – 4.551.453
Valli del Canavese (sede a Rivara)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
4.532.480 – 1.941.025,07 – 6.473.505,07

PROVINCIA DI BIELLA
Montagne Biellesi (sede ad Andorno Micca)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
4.555.160 – 2.245.008,06 – 6.800.168,06

PROVINCIA DI VERCELLI
Terre del Sesia (sede a Varallo Sesia)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
4.165.520 – 2.291.478,97 – 6.456.998,97

PROVINCIA VERBANO CUSIO OSSOLA
Laghi e Monti (sede a Domodossola)
Progetto presentato
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
5.900.000 – 3.126.900 – 9.026.900
TOTALI (euro)
64.080.710 – 33.659.024,43 – 97.739.734.43

NEL DETTAGLIO I PROGETTI E LE RISORSE A DISPOSIZIONE DEI QUATTRO GAL DELLA PROVINCIA DI CUNEO

LANGHE ROERO LEADER
Comuni compresi nel territorio del Gal: 81
Alba (in parte); Albaretto della Torre, Arguello; Baldissero d’Alba; Barbaresco; Barolo; Belvedere Langhe; Benevello; Bergolo; Bonvicino; Borgomale; Bosia; Bossolasco; Camerana; Camo; Canale, Castagnito; Castelletto Uzzone; Castellinaldo d’Alba; Castiglione Falletto; Castiglione Tinella; Castino; Ceresole d’Alba; Cerretto Langhe; Cissone; Corneliano d’Alba; Cortemilia; Cossano Belbo; Cravanzana; Diano d’Alba; Feisoglio; Gorzegno; Gottasecca; Govone; Grinzane Cavour; Guarene; Igliano; La Morra; Lequio Berria; Levice; Magliano Alfieri; Mango; Mombarcaro; Monchiero; Monesiglio; Monforte d’Alba; Montà; Montaldo Roero; Montelupo Albese; Monteu Roero; Monticello d’Alba; Murazzano; Neive; Neviglie; Niella Belbo; Novello; Paroldo; Perletto; Pezzolo Valle Uzzone; Piobesi d’Alba; Pocapaglia; Priocca; Prunetto; Rocchetta Belbo; Roddi; Roddino; Rodello; San Benedetto Belbo; Santa Vittoria d’Alba; Santo Stefano Belbo; Santo Stefano Roero; Serralunga d’Alba; Serravalle Langhe; Sinio; Somano; Sommariva Perno; Torre Bormida; Treiso; Trezzo Tinella; Verduno; Vezza d’Alba
Popolazione interessata: 98.657 abitanti
(il Comune di Alba è stato considerato solo in parte sotto l’aspetto dei residenti perché con una popolazione superiore al numero massimo di 7.000 abitanti fissati dal Bando per avere il contributo. Con il taglio della popolazione si è così rispettato il parametro del numero massimo di 100.000 persone per Gal)
Titolo del Psl
P.R.O.S.P.E.T.T.I.V.E. PANOR-AMICHE Langhe e Roero. Paesaggi Rurali: opportunità di sviluppo produttivo endogeno turistico tra integrazione varietà equilibrio, amiche del panorama
INTERVENTI PRESENTATI
Valorizzazione del territorio
Redazione, adeguamento dei manuali per il recupero del patrimonio architettonico e paesaggistico
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
40.500 – 4.500 – 45.000
Interventi di riqualificazione degli elementi tipici del paesaggio e del patrimonio architettonico rurale
1.596.524 – 532.175 – 2.128.699
Turismo sostenibile
Aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali nel settore extra-agricolo delle zone rurali
45.000 – 0 – 45.000
Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole
300.000 – 450.000 – 750.000
Sostegno agli investimenti per la creazione e per lo sviluppo di attività extra-agricole da parte di piccole e micro imprese
200.000 – 300.000 – 500.000
Infrastrutture turistico-ricreative e informazione nell’ambito della misura di sviluppo locale partecipativo “Leader”
755.000 – 83.889 – 838.889
Organizzazione di processi di lavoro in comune e servizi di turismo rurale
100.000 – 25.000 – 125.000
Sviluppo e innovazione
Informazione e promozione dei prodotti agricoli e alimentari di qualità
245.000 – 105.000 – 350.000
Miglioramento del rendimento globale e della sostenibilità delle aziende agricole
730.002 – 1.095.003 – 1.825.005
Trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli
200.000 300.000 500.000
Investimenti nelle infrastrutture necessarie allo sviluppo, all’ammodernamento o all’adeguamento dell’agricoltura e della selvicoltura
175.000 – 75.000 – 250.000
Sostegno agli investimenti per la creazione e per lo sviluppo di attività extra-agricole da parte di piccole e micro imprese
100.000 – 150.000 – 250.000
Investimenti per incrementare il potenziale economico delle foreste e dei prodotti forestali
100.000 – 150.000 – 250.000
Creazione di filiere corte, mercati locali e attività promozionali
50.000 12.500 62.500
Sostegno per predisporre il Psl
50.000 – 0 – 50.000
Costi di gestione del Gal
927.404 – 1 – 927.405
Costi di promozione e pubblicizzazione delle attività del Gal
231.850 – 57.964 – 289.814
TOTALI (euro)
5.846.280 – 3.341.032 – 9.187.312

MONGIOIE
Comuni compresi nel territorio del Gal: 46
Alto; Bagnasco; Bastia Mondovì; Battifollo; Briaglia; Briga Alta; Caprauna; Castellino Tanaro; Castelnuovo di Ceva; Ceva; Cigliè; Clavesana; Dogliani; Farigliano; Frabosa Soprana; Frabosa Sottana; Garessio; Lesegno; Lisio; Marsaglia; Mombasiglio; Monastero di Vasco; Monasterolo Casotto; Montaldo di Mondovì; Montezemolo; Niella Tanaro; Nucetto; Ormea; Pamparato; Perlo; Priero; Priola; Roascio; Roburent; Rocca Cigliè; Roccaforte Mondovì; Sale delle Langhe; Sale San Giovanni; Saliceto; San Michele Mondovì; Scagnello; Torre Mondovì; Torresina; Vicoforte; Villanova Mondovì; Viola
Popolazione interessata: 48.160 abitanti
Titolo del Psl
Le terre del Mongioie: imprese in rete
INTERVENTI PRESENTATI
Sviluppo e innovazione
Miglioramento del rendimento globale e della sostenibilità delle aziende agricole
Risorse pubbliche (euro) – Compartecipazione (euro) – Risorse totali (euro)
560.000 – 840.000 – 1.400.000
Trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli
240.000 – 360.000 – 600.000
Organizzazione di processi di lavoro in comune e servizi di turismo rurale
240.000 – 60.000 – 300.000
Turismo sostenibile
Aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali nel settore extra-agricolo delle zone rurali
350.000 – 0 – 350.000
Sostegno agli investimenti per la creazione e per lo sviluppo di attività extra-agricole da parte di piccole e micro imprese
260.000 – 390.000 – 650.000
Infrastrutture turistico-ricreative e informazione nell’ambito della misura di sviluppo locale partecipativo “Leader”
504.000 – 56.000 – 560.000
Organizzazione di processi di lavoro in comune e servizi di turismo rurale
160.000 – 40.000 – 200.000
Valorizzazione del territorio
Redazione, adeguamento dei manuali per il recupero del patrimonio architettonico e paesaggistico
20.324 – 2.257 – 22.581
Interventi di riqualificazione degli elementi tipici del paesaggio e del patrimonio architettonico rurale
656.000 – 204.000 – 860.000
Sostegno per predisporre il Psl
50.000 – 0 – 50.000
Costi di gestione del Gal
598.064 – 0 – 598.064
Costi di promozione e pubblicizzazione delle attività del Gal
119.612 – 29.903 – 149.515
TOTALI (euro)
3.758.000 – 1.982.160 – 5.740.160

VALLI GESSO VERMENAGNA PESIO
Comuni compresi nel territorio del Gal: 11
Boves; Chiusa di Pesio; Entracque; Limone Piemonte; Peveragno; Pianfei; Roaschia; Robilante; Roccavione; Valdieri; Vernante
Popolazione interessata: 30.968 abitanti
Titolo del Psl
La montagna vicina. Residenzialità e sviluppo per un territorio da vivere e da scoprire
INTERVENTI PRESENTATI
Accesso ai servizi
Aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali nel settore extra-agricolo delle zone rurali
150.000 0 150.000
Sostegno agli investimenti per la creazione e per lo sviluppo di attività extra-agricole da parte di piccole e micro imprese
300.000 – 360.000 – 660.000
Sostegno agli investimenti finalizzati all’introduzione, al miglioramento o all’espansione di servizi di base a livello locale comprese le attività culturali-ricreative e la relativa infrastruttura
400.000 – 100.000 – 500.000
Progetti di agricoltura sociale
100.000 – 100.000 – 200.000
Sviluppo e innovazione
Miglioramento del rendimento globale e della sostenibilità delle aziende agricole
200.000 – 240.000 – 440.000
Trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli
150.000 – 225.000 – 375.000
Investimenti nelle infrastrutture necessarie allo sviluppo, all’ammodernamento o all’adeguamento dell’agricoltura e della selvicoltura
210.000 – 140.000 – 350.000
Sostegno agli investimenti per la creazione e per lo sviluppo di attività extra-agricole da parte di piccole e micro imprese
200.000 – 240.000 – 440.000
Turismo sostenibile
Sostegno agli investimenti per la creazione e per lo sviluppo di attività extra-agricole da parte di piccole e micro imprese
250.000 – 300.000 – 550.000
Infrastrutture turistico-ricreative e informazione nell’ambito della misura di sviluppo locale partecipativo “Leader”
400.000 – 40.000 – 440.000
Sostegno per predisporre il Psl
50.000 – 0 – 50.000
Costi di gestione del Gal
472.000 – 0 – 472.000
Costi di promozione e pubblicizzazione delle attività del Gal
118.000 – 29.500 – 147.500
TOTALI (euro)
3.000.000 – 1.774.500 – 4.774.500

TRADIZIONE TERRE OCCITANE
Comuni compresi nel territorio del Gal: 64
Acceglio; Aisone; Argentera; Bagnolo Piemonte; Barge (in parte); Bellino; Bernezzo; Borgo San Dalmazzo (in parte); Brondello; Brossasco; Busca (in parte); Canosio; Caraglio; Cartignano; Casteldelfino; Castellar; Castelmagno; Celle di Macra; Cervasca; Costigliole Saluzzo; Crissolo; Demonte; Dronero (in parte); Elva; Envie; Frassino; Gaiola; Gambasca; Isasca; Macra; Marmora; Martiniana Po; Melle; Moiola; Montemale; Monterosso Grana; Oncino; Ostana; Paesana; Pagno; Piasco; Pietraporzio; Pontechianale; Pradleves; Prazzo; Revello; Rifreddo; Rittana; Roccabruna; Roccasparvera; Rossana; Sambuco; Sampeyre; San Damiano Macra; Sanfront; Stroppo; Valgrana; Valloriate; Valmala; Venasca; Verzuolo; Vignolo; Villar San Costanzo; Vinadio
Popolazione interessata: 97.409 abitanti
(i Comuni di Barge, Borgo San Dalmazzo, Busca e Dronero sono stati considerati solo in parte sotto l’aspetto dei residenti perché con una popolazione superiore al numero massimo di 7.000 abitanti fissati dal Bando per avere il contributo. Con il taglio della popolazione si è così rispettato il parametro del numero massimo di 100.000 persone per Gal)
Titolo del Psl
BOLIGAR (muoversi). AGRADAR (piacere): ENCHANTAR (attrarre). Un territorio che si muove. Un territorio che attrae. Le Valli Occitane Cuneesi
INTERVENTI PRESENTATI
Turismo sostenibile
Trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli
220.000 – 330.000 – 550.000
Aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali nel settore extra-agricolo delle zone rurali
200.000 – 0 – 200.000
Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole
300.000 – 366.666,67 – 666.666,67
Sostegno agli investimenti per la creazione e per lo sviluppo di attività extra-agricole da parte di piccole e micro imprese
400.000 – 488.888,89 – 888.888,89
Infrastrutture turistico-ricreative e informazione nell’ambito della misura di sviluppo locale partecipativo “Leader”
800.000 – 88.888,89 – 888.888,89
Sviluppo e innovazione
Miglioramento del rendimento globale e della sostenibilità delle aziende agricole
500.000 – 750.000 – 1.250.000
Trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli
200.000 – 300.000 – 500.000
Investimenti nelle infrastrutture necessarie allo sviluppo, all’ammodernamento o all’adeguamento dell’agricoltura e della selvicoltura
120.000 – 30.000 – 150.000
Sostegno agli investimenti per la creazione e per lo sviluppo di attività extra-agricole da parte di piccole e micro imprese
350.000 – 427.777,78 – 777.777,28
Investimenti per incrementare il potenziale economico delle foreste e dei prodotti forestali
400.000 – 600.000 – 1.000.000
Valorizzazione del territorio
Redazione, adeguamento dei manuali per il recupero del patrimonio architettonico e paesaggistico
10.980 – 1.220 – 12.200
Interventi di riqualificazione degli elementi tipici del paesaggio e del patrimonio architettonico rurale
1.232.357,69 – 347.588,07 – 1.579.945,76
Sostegno per predisporre il Psl
50.000 – 0 – 50.000
Costi di gestione del Gal
926.832,26 – 0 – 926.832,26
Costi di promozione e pubblicizzazione delle attività del Gal
86.190,05 – 21.547,52 – 107.737,57
TOTALI (euro)
5.796.360 – 3.752.577,82 – 9.548.937,82

TOTALI QUATTRO GAL (euro)
18.400.640 – 10.850.269,82 – 29.250.909,82

scroll to top