Contributi per iniziative istituzionali

REGIONE PIEMONTE

Le DD.G.R. n. 61-8671 del 29/3/2019 e n. 1-412 del 24 ottobre 2019 hanno definito gli “Indirizzi e criteri per la concessione di contributi ai sensi della L.R. n. 6/1977 e s.m.i.” “Norme per l’organizzazione e la partecipazione a convegni, congressi ed altre manifestazioni, per l’adesione ad Enti ed Associazioni e per l’acquisto di documentazione di interesse storico e artistico”. Dette deliberazioni, infatti, individuano due macrotipologie di iniziative (A e B) che possono beneficiare dei contributi in questione.

In particolare per le iniziative ricadenti nella macrotipologia B, ovvero “iniziative rappresentative e significative, di carattere istituzionale o comunque di rilievo per l’immagine della regione  o dei suoi ambiti locali, non afferibili esclusivamente a specifici settori di intervento contributivo regionale, che pertanto non risultano sostenibili mediante altri strumenti di sostegno regionale e che risultino coerenti con i criteri di concessione del Patrocinio regionale di cui alla D.G.R. n. 7-25666 del 19 ottobre 1998 e s.m.i.”,  è prevista la pubblicazione di uno specifico “Bando pubblico” annuale predisposto sulla base dei criteri stabiliti dalla Giunta regionale con le citate deliberazioni.

Le tipologie di iniziative ammissibili sono convegni, riunioni, mostre, rassegne, celebrazioni e altre manifestazioni.
Possono accedere ai contributi:

  • enti pubblici;
  • soggetti di natura associativa senza scopo di lucro (associazioni, cooperative sociali, comitati e altri soggetti assimilabili).

Scade il 26 novembre 2019

Per approfondire:

https://bandi.regione.piemonte.it/contributi-finanziamenti/contributi-iniziative-istituzionali

scroll to top