Il Giro d’Italia arriva in Piemonte, a Prato Nevoso

FRABOSA SOTTANA- Il Giro d’Italia è arrivato a Prato Nevoso con tutto il suo fascino , i suoi colori, il suo folklore. Diverse migliaia di spettatori assiepati lungo le strade per uno spettacolo popolare che appassiona grandi e piccini. Al termine la maglia rosa è rimasta sulle spalle del britannico Simon Yates. Bella la giornata, perfetta l’organizzazione condotta dal bravissimo Sindaco Adriano Bertolino e dai suoi valenti collaboratori. La Provincia di Cuneo, come sempre , sa fare squadra e bella figura!

Prato nevoso, in meno di un anno, è stato teatro del Concerto di Ferragosto, di una stagione sciistica  straordinaria e dell’arrivo della diciottesima tappa del 101 Giro d’Italia. Di più non si poteva fare. Chapeau!

Sul palco della premiazione l’inossidabile Vittorio Adorni ha condotto la cerimonia. Alberto Valmaggia, Assessore Regionale alla Montagna ha fatto indossare la maglia azzurra a Giulio Ciccone quale leader degli scalatori. Ad arricchire il parterre è giunto anche Urbano Cairo presidente di RCS  e gran patron dell’evento Vi assicuriamo che è stato gettonato per le fotografie quanto i campioni del ciclismo. Oggi il Giro percorre altre strade del Piemonte da Venaria Reale a Bardonecchia. Il giorno dopo da Susa si arriva in Valle d’Aosta. E siamo sicuri che, ancora una volta,  il vincitore si deciderà sulle montagne piemontesi.  

scroll to top