Inaugurato il Bivacco “Enrico Olivero” in Valle Varaita

La Valle Varaita da oggi è dotata di un nuovo bivacco che accresce la sua dotazione e migliora i servizi della sua, già straordinaria, rete outdoor. La struttura, dedicata all’impresario edile Enrico Olivero di Sampeyre, sorge a 2647 metri, al Colle Longet, nei pressi dei laghi Blue e Nero, nel comune di Pontechianale ed è stata inaugurata dopo la messa e la benedizione. L’idea è nata da un progetto di alcuni giovani di Sampeyre, in collaborazione con i parroci don Claudio e don Luca Margaria, e sostenuta dalla famiglia Olivero. Il Bivacco realizzato in legno ed acciaio è stato costruito nel laboratorio artigiano dei fratelli Boerio di Sampeyre e poi trasportato sul posto. Ha sei posti letto, energia elettrica fornita con il pannello solare e la possibilità di eventuali chiamate al Soccorso Alpino, in caso di emergenze.
Durante la cerimonia di inaugurazione Don Luca Margaria ha voluto ringraziare la Regione Piemonte nella persona di Alberto Valmaggia “A volte critichiamo le Istituzioni, invece questa volta possiamo chiaramente dire che ci sono state al nostro fianco e ci hanno permesso di superare le numerose difficoltà burocratiche”
L’Assessore alla montagna Alberto Valmaggia che ha ricordato “l’incontro in Regione che ha permesso di trovare le soluzioni tecniche ed urbanistiche con gli architetti che seguono il piano paesaggistico e ha voluto ringraziare il Caposquadra Agù e gli operai forestali della Regione che hanno lavorato sul sentiero che sale da Chianale a Colle Longet”
All’iniziativa hanno partecipato oltre 150 persone che, con un momento di raccoglimento,  hanno anche commemorato le vittime del crollo del viadotto di Genova.  L’ organizzazione logistica è stata curata dai volontari coordinati Walter Rattalino del Soccorso Alpino.

scroll to top