Investimenti nei Comuni, se ne parla il 3 novembre a Cuneo

Una buona notizia per i bilanci dei Comuni arriva dalla Regione Piemonte. Da inizio 2018 i Comuni potranno finalmente spendere i soldi bloccati dal patto di stabilità tramite un fondo regionale. Il sistema  prevede il trasferimento delle risorse bloccate dalle casse dei comuni a quelle della Regione. Da questo fondo i Comuni potranno attingere somme solo per investimenti.

La novità sarà uno dei punti all’ordine del giorno del Convegno “I segreti del bilancio comunale”  promosso da Monviso in Movimento e moderato da Luca Gosso per venerdì 3 novembre alle ore 18 presso la sala incontri della propria sede di Via Roma 56 che avrà come relatore il dottor Matteo Barbero estensore della delibera.

La Giunta regionale nei giorni scorsi ha infatti approvato una delibera proposta dal vicepresidente Aldo Reschigna che autorizza la costituzione di un “Fondo per il finanziamento degli investimenti degli enti locali”.  La disposizione rappresenta una risposta alla crescente richiesta, da parte dei Comuni di piccole e medie dimensioni, di utilizzare gli avanzi di amministrazione congelati negli anni passati dal Patto di stabilità.

Il fondo intende agevolare il trasferimento di risorse degli enti locali concedendo spazi verticali sugli equilibri di bilancio. Tali risorse possono essere gestite sia direttamente sia attraverso l’erogazione di contributi a rendicontazione. Il meccanismo ideato permetterà alla Regione di ammortizzare l’impatto viste le dimensioni del bilancio regionale e di dare risposte concrete agli enti locali.  Il fondo potrà  essere alimentato solo su base volontaria ed esclusivamente dalle quote libere e destinate agli investimenti. La delibera prevede che verranno stipulati specifici accordi di programma che per l’anno 2018 avranno come scadenza il 15 aprile.

scroll to top