News dal territorio
Monviso in Movimento riparte dai giovani con uno sguardo attento…Alberto Valmaggia: “E’ stata una bella e coinvolgente esperienza”Alberto Valmaggia: “Nel 2014 abbiamo ereditato un ente sull’orlo del…Federico Borgna si schiera con Sergio Chiamparino e sostiene la…1 milione di euro per il rinnovo dei veicoli inquinanti…L’Assessore Alberto Valmaggia: “La provincia di Cuneo, modello virtuoso nella…Federico Borgna: “Il 26 maggio diciamo due sì, uno alla…Andrea Olivero sostiene la Lista Chiamparino per il Piemonte del…“Non dobbiamo tornare indietro, ma andare avanti”Piemonte 1° in Italia nella gestione dei fondi della Cooperazione…“Una montagna di opportunità” a Paesana con la lista Chiamparino…A Roma con gli assessori delle Regioni del Bacino Padano3 milioni di euro di contributo per la stesura dei…Nuovo contratto dei Forestali della Regione: soddisfazione da parte dei…2 milioni e 400 mila euro di nuove risorse per…Approvato il piano straordinario di interventi di ripristino del territorioOltre 17 milioni di euro dalla Regione per garantire il…Nuove risorse della Regione ai Vigili del Fuoco VolontariCampeggio libero, per la prossima stagione estiva non cambierà nullaC’è la nuova legge regionale per la MontagnaÈ pronta la Lista “Chiamparino per il Piemonte del Sì”Approvati i criteri per l’assegnazione di contributi per l’efficientamento energetico…Enrico Tesio candidato della lista “Chiamparino per il Piemonte del…Valeria Anfosso candidata per la Lista “Chiamparino per il Piemonte…Approvata la nuova Legge in materia di tutela, valorizzazione e…Franco Demaria candidato con la lista “Chiamparino per il Piemonte…Approvato il nuovo Piano regionale di Qualità dell’Aria, documento programmatico…Dalla Regione 2 milioni e 50 mila euro per rimuovere…Assegnati 2 milioni e mezzo di euro per tutte le…Visita alle istituzioni europee di StrasburgoFirmato l’accordo preliminare per il rinnovo del contratto integrativo regionale…Emergenza incendi, grazie ai volontari Aib e a tutto il…La Regione Piemonte premiata a Roma per le Associazioni FondiarieApprovata la legge regionale che istituisce circa 10mila ettari di…Indennità compensativa: stanziati 22 milioni di euro in più di…Forestali Regionali, gli interventi più significativi del 2018 nelle Valli…Operai forestali al lavoroMonviso in Movimento lancia 14 Comitati del SìEletto il nuovo direttivo di Monviso in MovimentoIl Gal “Tradizione delle Terre Occitane” presenta due anni di…Definiti i criteri per la concessione di nuovi contributi ai…Approvata la Carta Etica della montagnaApprovato il Protocollo d’Intesa per la la messa in sicurezza…La Regione riconosce un contributo per ogni pianta da tarfuto…Presentato il Calendario Outdoor della Regione PiemonteLa Regione sostiene con 35 mila euro la candidatura delle…Incontro di Monviso in Movimento a 100 anni dall’appello “A…Un milione di euro alle Unioni Montane, collinari e di…Forestali della Regione al lavoro a SampeyreDalla Regione risorse a favore delle Associazioni FondiarieAppello al voto: Domenica 26 maggio scegli di dire SìValeria Anfosso, candidata della lista “Chiamparino per il Piemonte del…

#Io non spreco. Olivero commmenta la norma ad un anno dall’entrata in vigore

Nell’agosto 2016 il Senato aveva approvato in via definitiva la Legge contro gli sprechi alimentari. Un percorso importante con l’obiettivo di recuperare, nella misura maggiore possibile, le 5 milioni di tonnellate di cibo buttate ogni anno nella spazzatura, con un controvalore di 12 miliardi di euro. Una situazione inaccettabile viste, secondo i dati Istat, le 4 milioni e 742 mila persone che, in Italia, vivono in condizioni di povertà  assoluta. L’iter parlamentare del provvedimento era stato seguito con particolare impegno dal cuneese Andrea Olivero: viceministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ed ex presidente nazionale delle Acli. A un anno dall’entrata in vigore della Legge, tracciamo con il viceministro un bilancio dei risultati ottenuti. “Il cibo recuperato e donato ai più bisognosi – sottolinea Olivero – ha aumentato, passando dalle 550.000 tonnellate al sempre più vicino traguardo di un milione di tonnellate. Si tratta di uno dei provvedimenti più importanti approvati dopo Expo. E nella Granda sono diverse le associazioni che stanno lavorando per attuare pienamente le potenzialità  della nuova norma”

Intanto, nei giorni scorsi sul sito del Ministero delle Politiche Agricole all’indirizzo è stata pubblicata la guida veloce #io non spreco. Si tratta di tre pagine con una lista di consigli pratici riservati ai consumatori, perchè il 50% dello sperpero avviene ancora in casa e bastano piccoli gesti quotidiani più consapevoli e sostenibili per ridurre il cibo buttato nei rifiuti.

scroll to top