News dal territorio
Monviso in Movimento riparte dai giovani con uno sguardo attento…Alberto Valmaggia: “E’ stata una bella e coinvolgente esperienza”Alberto Valmaggia: “Nel 2014 abbiamo ereditato un ente sull’orlo del…Federico Borgna si schiera con Sergio Chiamparino e sostiene la…1 milione di euro per il rinnovo dei veicoli inquinanti…L’Assessore Alberto Valmaggia: “La provincia di Cuneo, modello virtuoso nella…Federico Borgna: “Il 26 maggio diciamo due sì, uno alla…Andrea Olivero sostiene la Lista Chiamparino per il Piemonte del…“Non dobbiamo tornare indietro, ma andare avanti”Piemonte 1° in Italia nella gestione dei fondi della Cooperazione…“Una montagna di opportunità” a Paesana con la lista Chiamparino…A Roma con gli assessori delle Regioni del Bacino Padano3 milioni di euro di contributo per la stesura dei…Nuovo contratto dei Forestali della Regione: soddisfazione da parte dei…2 milioni e 400 mila euro di nuove risorse per…Approvato il piano straordinario di interventi di ripristino del territorioOltre 17 milioni di euro dalla Regione per garantire il…Nuove risorse della Regione ai Vigili del Fuoco VolontariCampeggio libero, per la prossima stagione estiva non cambierà nullaC’è la nuova legge regionale per la MontagnaÈ pronta la Lista “Chiamparino per il Piemonte del Sì”Approvati i criteri per l’assegnazione di contributi per l’efficientamento energetico…Enrico Tesio candidato della lista “Chiamparino per il Piemonte del…Valeria Anfosso candidata per la Lista “Chiamparino per il Piemonte…Approvata la nuova Legge in materia di tutela, valorizzazione e…Franco Demaria candidato con la lista “Chiamparino per il Piemonte…Approvato il nuovo Piano regionale di Qualità dell’Aria, documento programmatico…Dalla Regione 2 milioni e 50 mila euro per rimuovere…Assegnati 2 milioni e mezzo di euro per tutte le…Visita alle istituzioni europee di StrasburgoFirmato l’accordo preliminare per il rinnovo del contratto integrativo regionale…Emergenza incendi, grazie ai volontari Aib e a tutto il…La Regione Piemonte premiata a Roma per le Associazioni FondiarieApprovata la legge regionale che istituisce circa 10mila ettari di…Indennità compensativa: stanziati 22 milioni di euro in più di…Forestali Regionali, gli interventi più significativi del 2018 nelle Valli…Operai forestali al lavoroMonviso in Movimento lancia 14 Comitati del SìEletto il nuovo direttivo di Monviso in MovimentoIl Gal “Tradizione delle Terre Occitane” presenta due anni di…Definiti i criteri per la concessione di nuovi contributi ai…Approvata la Carta Etica della montagnaApprovato il Protocollo d’Intesa per la la messa in sicurezza…La Regione riconosce un contributo per ogni pianta da tarfuto…Presentato il Calendario Outdoor della Regione PiemonteLa Regione sostiene con 35 mila euro la candidatura delle…Incontro di Monviso in Movimento a 100 anni dall’appello “A…Un milione di euro alle Unioni Montane, collinari e di…Forestali della Regione al lavoro a SampeyreDalla Regione risorse a favore delle Associazioni FondiarieAppello al voto: Domenica 26 maggio scegli di dire SìValeria Anfosso, candidata della lista “Chiamparino per il Piemonte del…

Milva Rinaudo:”Colle di Sampeyre, un risultato positivo grazie al lavoro di squadra”

“Leggo con piacere che stanno terminando i lavori della strada comunale del Colle di Sampeyre e che presto il Comune potrà revocare l’ordinanza di divieto di transito di biciclette e moto. Un bel risultato, non scontato, ottenuto in tempi ragionevoli per la Pubblica amministrazione, che dimostra come,  se si superano i campanili ed i personalismi e si lavora nell’interesse delle comunità,  si possono ottenere risultati importanti. In qualità di Consigliere provinciale avevo promosso l’apertura del Colle dell’Agnello sostenuta finanziariamente da più Enti (Provincia, Consorzio Bim, Unione Montana e Comune di Pontechianale) . Il 14 giugno,  giornata dell’apertura del Colle insieme al Presidente Federico Borgna ed alcuni amministratori,  avevamo  raccolto l’invito dell’Assessore del Comune di Sampeyre Andrea Bisio che a nome del Comune spiegava che da soli  non riuscivano a garantire la manutenzione ordinaria di questa importante arteria intervalliva. Nasceva una proposta per raccogliere i 60 mila euro necessari per gli asfalti,  da suddividersi tra gli enti locali. Oggi a lavori terminati  i lavori, bisogna dare atto della disponibilità dei Sindaci della Valle che hanno sostenuto tramite l’Unione Montana ed il Bim  queste due operazioni che vanno  a beneficio degli operatori turistici e commerciali di tutta la Valle Varaita. Certo per un lavoro definitivo servirebbero risorse più ingenti, ma la dimostrazione della buona volontà e di un sacrificio di tutti è stato dato. Ho voluto raccontare i retroscena di questa piccola storia,  visto il periodo fatto di egoismo, muri e divisioni, perchè merita di essere raccontata.  Certo non è stato facile, ma anche il confronto aiuta a crescere maturando nuove politiche di solidarietà ed aiuto tra i Comuni. Adesso bisogna compiere un salto di qualità cercando di mettere insieme i servizi, cercando di razionalizzare le spese, e cercando di dare nuovo impulso all’economia della Valle sostenendo progetti strategici di rilancio”

Milva Rinaudo

Consigliere Provinciale e VicePresidente Unione Montana

scroll to top