Montagna, pubblicati i bandi Eventi e Trasporto alunni

Un panorama del nuovo Parco del Monviso

Pubblicato oggi il bando “Eventi e manifestazioni sul territorio montano”, il provvedimento con il quale il Settore Sviluppo della Montagna e Cooperazione transfrontaliera della Regione destina 500mila euro per il sostegno a iniziative di carattere locale che valorizzano e promuovo il territorio montano in ambito culturale, turistico e sportivo.  Nello specifico, il bando ammette al finanziamento le iniziative realizzate nel corso dell’anno 2018 con carattere di manifestazioni, eventi di promozione, convegni, studi, ricerche, rassegne e pubblicazioni, aventi quale filo comunicatore la promozione della montagna piemontese. Sono invece escluse dalla possibilità di finanziamento le fiere, i mercati, i concerti e i raduni. Possono partecipare al bando gli enti pubblici ed Associazioni ed altri soggetti senza scopo di lucro.

 “ Con questo bando – spiega l’Assessore allo Sviluppo della Montagna montagna, Alberto Valmaggia la Regione intende fornire il proprio contributo per la realizzazione di quelle iniziative ritenute valide per promuovere la bellezza e la cultura delle nostre montagne, riconoscendone l’importanza soprattutto in contrasto allo spopolamento delle terre alte”. La richiesta di contributo relativo all’evento non potrà essere superiore al 70% della spesa ammissibile, e comunque non superiore a 15mila euro e non inferiore ai mille. La domanda, redatta sull’apposita modulistica, dovrà essere trasmessa alla Regione Piemonte esclusivamente tramite posta elettronica certificata (PEC) entro e non oltre le ore 24 di venerdì 28 settembre 2018.

Sempre nella giornata odierna è stato pubblicato il bando “Buono trasporti per gli alunni delle scuole medie superiori”, il quale, anche questo con una dotazione finanziaria di 500mila euro, prevede di assegnare al singolo studente che ne abbia fatto domanda, un contributo di un massimo di 120 euro a parziale copertura (non superiore al 50%) dell’abbonamento ai trasporti acquistato per raggiungere la sede scolastica. Requisiti fondamentali per poter accedere al contributo sono: la frequenza delle scuole medie superiori, essere residenti in un comune al di sopra dei 600 metri, nonché l’aver sottoscritto un abbonamento annuale per il raggiungimento della sede scolastica.

In questo caso l’istruttoria è a capo delle singole Unioni Montane piemontesi, le quali potranno raccogliere le domande fino a venerdì 5 ottobre 2018.

Entrambi i bandi e le relative modulistiche sono pubblicati sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte  al link: http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2018/corrente oppure nell’apposita sezione “Bandi e finanziamenti” al link http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/cms/

Per informazioni è possibile contattare il Settore Sviluppo della Montagna e Cooperazione transfrontaliera (Corso Kennedy, 7 bis – 12100 – Cuneo) ai seguenti recapiti:  tel. 0171-321911,  e-mail: montagna@regione.piemonte.it

 

 

 

scroll to top