Saluzzo capitale della Montagna tricolore

oznor

SALUZZO – Alberto Valmaggia Assessore regionale alla montagna, Rosy Boaglio presidente regionale della Federazione Atletica, il vicesindaco di Saluzzo Franco Demaria, il presidente dell’Atletica Saluzzo Gianni Bonardo  hanno consegnato i pettorali ad alcuni degli atleti che domani, domenica 10 giugno  a Saluzzo correranno la gara nazionale di  corsa in montagna, prima prova di salita e discesa valida per il  Campionato italiano.

I pettorali 1 e 2 sono stati consegnati a Bernard e Martin Dematteis atleti di casa sicuri protagonisti. Sono attesi da tutta Italia circa 500 atleti divisi in quattro categorie.  La particolarità dell’evento è che si snoda  tra le antiche mura, e toccherà tutti i luoghi simbolo dell’antica capitale del Marchesato.

La manifestazione verrà seguita dalle telecamere di Sky Sport e Rai Sport, riprese da un drone dall’alto.  Sono impegnati oltre 100 i volontari sul percorso per garantire la sicurezza e la buona riuscita della manifestazione.  L’iniziativa fa parte di un progetto MONTAGNA TRICOLORE sostenuto dall’Assessorato allo sport e della Montagna della Regione Piemonte che prevede oltre a Saluzzo altre due manifestazioni. A Tavagnasco – Santa Maria Maddalena ai Piani (22 luglio): Campionato Italiano Assoluto di corsa in montagna / seconda prova (sola salita) e Memorial Partigiani Stellina (26 agosto): manifestazione internazionale valida per il WMRA World Ranking.

 

scroll to top