Punture di spillo

Lo slogan della campagna elettorale del Presidente Alberto Cirio era chiaro ed ambizioso:  un Piemonte con un’altra velocità rispetto alla Giunta Chiamparino.

La realtà dei fatti è diametralmente opposta: nei primi tre mesi di governo di centrodestra non sono state approvati né leggi  né  provvedimenti degni di nota.  Nello stesso periodo la legislatura Chiamparino aveva prodotto sette leggi e decine di  proposte e  disegni di legge.  L’unico sforzo che ha impegnato il Consiglio Regionale è l’approvazione del Testo per la legge elettorale Nazionale voluta da Salvini che poco interessa i piemontesi. Poco governo, tanta propaganda.

scroll to top