News dal territorio
Monviso in Movimento riparte dai giovani con uno sguardo attento…Alberto Valmaggia: “E’ stata una bella e coinvolgente esperienza”Alberto Valmaggia: “Nel 2014 abbiamo ereditato un ente sull’orlo del…Federico Borgna si schiera con Sergio Chiamparino e sostiene la…1 milione di euro per il rinnovo dei veicoli inquinanti…L’Assessore Alberto Valmaggia: “La provincia di Cuneo, modello virtuoso nella…Federico Borgna: “Il 26 maggio diciamo due sì, uno alla…Andrea Olivero sostiene la Lista Chiamparino per il Piemonte del…“Non dobbiamo tornare indietro, ma andare avanti”Piemonte 1° in Italia nella gestione dei fondi della Cooperazione…“Una montagna di opportunità” a Paesana con la lista Chiamparino…A Roma con gli assessori delle Regioni del Bacino Padano3 milioni di euro di contributo per la stesura dei…Nuovo contratto dei Forestali della Regione: soddisfazione da parte dei…2 milioni e 400 mila euro di nuove risorse per…Approvato il piano straordinario di interventi di ripristino del territorioOltre 17 milioni di euro dalla Regione per garantire il…Nuove risorse della Regione ai Vigili del Fuoco VolontariCampeggio libero, per la prossima stagione estiva non cambierà nullaC’è la nuova legge regionale per la MontagnaÈ pronta la Lista “Chiamparino per il Piemonte del Sì”Approvati i criteri per l’assegnazione di contributi per l’efficientamento energetico…Enrico Tesio candidato della lista “Chiamparino per il Piemonte del…Valeria Anfosso candidata per la Lista “Chiamparino per il Piemonte…Approvata la nuova Legge in materia di tutela, valorizzazione e…Franco Demaria candidato con la lista “Chiamparino per il Piemonte…Approvato il nuovo Piano regionale di Qualità dell’Aria, documento programmatico…Dalla Regione 2 milioni e 50 mila euro per rimuovere…Assegnati 2 milioni e mezzo di euro per tutte le…Visita alle istituzioni europee di StrasburgoFirmato l’accordo preliminare per il rinnovo del contratto integrativo regionale…Emergenza incendi, grazie ai volontari Aib e a tutto il…La Regione Piemonte premiata a Roma per le Associazioni FondiarieApprovata la legge regionale che istituisce circa 10mila ettari di…Indennità compensativa: stanziati 22 milioni di euro in più di…Forestali Regionali, gli interventi più significativi del 2018 nelle Valli…Operai forestali al lavoroMonviso in Movimento lancia 14 Comitati del SìEletto il nuovo direttivo di Monviso in MovimentoIl Gal “Tradizione delle Terre Occitane” presenta due anni di…Definiti i criteri per la concessione di nuovi contributi ai…Approvata la Carta Etica della montagnaApprovato il Protocollo d’Intesa per la la messa in sicurezza…La Regione riconosce un contributo per ogni pianta da tarfuto…Presentato il Calendario Outdoor della Regione PiemonteLa Regione sostiene con 35 mila euro la candidatura delle…Incontro di Monviso in Movimento a 100 anni dall’appello “A…Un milione di euro alle Unioni Montane, collinari e di…Forestali della Regione al lavoro a SampeyreDalla Regione risorse a favore delle Associazioni FondiarieAppello al voto: Domenica 26 maggio scegli di dire SìValeria Anfosso, candidata della lista “Chiamparino per il Piemonte del…

Viabilita’ per gli alpeggi: quasi 2,2 milioni di euro alla “Granda”

L’assessore Valmaggia: “Un altro tassello importante per migliorare la produttività delle aree montane dedicate al pascolo”

I tecnici del settore regionale Sviluppo della Montagna e Cooperazione Transfrontaliera, recependo i criteri stabiliti dalla delibera della Giunta Chiamparino, su proposta dell’assessore Alberto Valmaggia, ripresi dal successivo Bando, hanno elaborato e approvato la graduatoria della misura 4.3.4 del Programma di Sviluppo Rurale (Psr) 2014-2020 relativa agli interventi al servizio degli alpeggi.

La determina dirigenziale è scaricabile dal Bollettino Ufficiale della Regione all’indirizzo: http://www.regione.piemonte.it/governo/bollettino/abbonati/2017/corrente/attach/dda1800002903_370.pdf

Obiettivo della misura?

Aumentare la produttività delle aree montane di pascolo e aiutare la diversificazione delle attività di quanti operano nelle stesse zone. I progetti, finanziabili per l’80% delle spese ammissibili, dovevano interessare la realizzazione di nuove infrastrutture viarie stabili, comprese le piazzole di sosta, oppure l’adeguamento, l’ampliamento e la messa in sicurezza di quelle già esistenti.

Potevano partecipare alla gara i proprietari degli alpeggi: sia i Comuni che le Associazioni private costituitesi per lo scopo. A disposizione c’erano 6.150.000 euro. Dal territorio regionale sono arrivate 42 domande. L’istruttoria dei tecnici ne ha considerate ammissibili e finanziabili 34, per un contributo totale richiesto di 7.640.820,58 euro e un importo erogabile di 6.112.656,46 euro. Delle 34 istanze, 13 riguardano la provincia di Cuneo: 12 presentate dai Comuni e 1 dall’Associazione Temporanea di Scopo “Chicchi di Tradizione”.

La cifra complessiva richiesta dalla “Granda” è stata di 2.744.051,11 euro, quella che sarà impegnata ammonta a 2.195.240,89 euro (il 36% dei 6.112.656,46 euro totali). I contributi concedibili andranno, in ordine di graduatoria, ai Comuni di Ostana (106.472,29 euro), Entracque (240.000 euro), Magliano Alpi (151.200 euro, proprietà degli alpeggi nel territorio di Prato Nevoso), Limone Piemonte (240.000 euro), Acceglio (235.635,34 euro), Frabosa Sottana (156.275,10 euro), Elva (191.491,20 euro), Pamparato (118.102,54 euro), Valdieri (160.000 euro), Aisone (109.312 euro), Macra (229.715,20 euro) e Bellino (162.745,85 euro). Inoltre, vedrà premiata la propria istanza l’Associazione Temporanea di Scopo “Chicchi di Tradizione” di Canosio (94.291,37 euro).
“Attraverso questa misura del Psr – sottolinea l’assessore regionale allo Sviluppo della Montagna, Alberto Valmaggia – sosteniamo gli investimenti dei proprietari degli alpeggi per costruire o adeguare quelle infrastrutture necessarie al loro sviluppo e ammodernamento. Un altro tassello che permetterà, poi, a quanti sfruttano le aree dedicate al pascolo, di lavorare in migliori condizioni e con maggiori opportunità di crescita”.

scroll to top